sortire


sortire
1sor·tì·re
v.tr.
1a. LE estrarre a sorte: chi de' di voi combatter sortirete (Ariosto)
1b. LE assegnare in sorte, destinare: giorni ... | che sì fugaci e brevi il cielo a noi sortì (Leopardi)
2a. BU avere in sorte
2b. CO estens., avere come risultato, ottenere: il tentativo non ha sortito alcun effetto, la cura ha sortito un ottimo esito
\
DATA: sec. XIII.
ETIMO: dal lat. sortīre, da sortīri, v. anche 1sorte.
————————
2sor·tì·re
v.intr. (io sòrto; essere)
1. RE centr., uscire, andare fuori: non c'è, è appena sortito
2. BU uscire per sorteggio, essere sorteggiato: sono sortiti al lotto il 26 e l'11
3. TS milit. effettuare una sortita
\
DATA: 1553 nell'accez. 3.
ETIMO: dal fr. sortir, forse dal lat. sortīre "uscire in sorte".

Dizionario Italiano.